Poesia di Antonino Isgrò - L'angolo infinito
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Antonino Isgrò 
L'angolo infinito 

 Ti aspetto,
ti aspetto in 
quell'angolo
di sogno,
ogni notte
sono lì in 
attesa di un
tuo ritorno.
 
Ti aspetto,
la morte 
mi lascia
la speranza
di abbracciati
nell'angolo
dove l'amore
canta.
 
Prima di
addormentarmi
metto qualche
goccia di
profumo
che tu amavi,
con la speranza
che tu lo senta
nel guidarti,
 
io sto in piedi
in quell'angolo
di sogno, 
con in mano
delle rose di
un rosso profondo,
e in quell'angolo 
fantastico 
aspetto 
felice un tuo
abbraccio,
un tuo ritorno.
 
Mi dicono
che son pazzo,
ma loro non
sanno che l'amore
non si arrende
ha tanto coraggio.
 
In quell'angolo
di sogno ti
sento,
ti aspetto e
per sentirti
vicino mi
basta solo questo,
in quell'angolo
arriverà la notte
che assaporerà
i tuoi baci,
in quella notte
la mia vita
lascerà i suoi passi,
per rincorrerti,
per ancor più
amarti.

Commenti

Potrebbero interessarti