L'allegra Magia
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'allegra Magia
Poesia di Ernesto Celestini

Lo sguardo alto e fiero.

Ti camminavo accanto     

Ammaliato e intanto

Godevo del mio vanto.

 

Il tuo alito leggero

L’aria fresca del mattino.

L’accordo di un violino.

 

Stagione dell’allegra magia,

Del canto e della melodia

Che batteva e batte in petto.

 

Passano i giorni,

Io sospiro e aspetto

Ma tu non ritorni.

 

Stagione dell’allegra magia.

Leggi le più belle Poesie di Ernesto Celestini

 

 Come in un sogno rivive il momento della prima volta che siamo usciti sottobraccio con la donna amata. Quel sentimento misto di orgoglio nell’esibire Lei al nostro fianco e di confusione nella mente nel pensare di poter essere amato da un essere tanto prezioso. Ma il volto della donna che vive ancora nella nostra mente ha dei lineamenti vaghi, e confondiamo Lei con il tempo in cui vivevamo la nostra stagione dell’allegra magia.    

 https://paroledolcieamare.wordpress.com/2018/09/07/lallegra-magia/

 

Commenti

Potrebbero interessarti