Poesia di Ada Negri - Madre operaia
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Ada Negri  
  Madre operaia

Nel lanificio, dove aspro clamore
cupamente la volta ampia percuote
e fra stridenti ruote
di mille donne stemprasi il vigore,
già da tre lustri ella affatica. Lesta
corre alla spola la sua man nervosa;
né l'alta e fragorosa
voce la scuote della gran tempesta
che le scoppia d'attorno. Ell'è si stanca
qualche volta - oh, si stanca 
e affievolita! 
ma la fronte patita 
spiana e rialza con fermezza franca. 

Leggi le Poesie Primo Maggio
Ti possono interessare le Frasi Primo Maggio
TAGS: