Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Graziella Ajmone
La nuvola rosa

La nuvola correva con la gonna lieve e rosata
gonfia di vento; era lieta;come una bimba in
vacanza nei prati azzurri del cielo.
Alzatasi al primo raggio dell'alba, ora era tutta
rosa nel sole: uno splendore in quel mattino
Pochi però la guardavano a quell'ora; gli uomini
o dormivano o lavoravano; gli alberi erano
 intenti a prepararsi  il vestito nuovo.
Ma sulla collina c'era un piccolo pesco diverso
 dagli altri: era giovane, trovava tutto bello
e nuovo ed era tanto felice di essere al mondo!
Fu il solo ad accorgersi della nuvoletta rosa.
La vide salire all'orizzonte, lieve, luminosa: uno
splendore.
S'incantò a guardarla, mormorando tra sé:
Com'è bella!



Commenti

Potrebbero interessarti