03262017Dom
Last updateDom, 26 Mar 2017 8pm

Poesie Primavera

Poesia di Libera Carelli - Primavera all'arrivo


Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Primavera cielo
Poesia di Libera Carelli 
Primavera all' arrivo 

Se ti piace sorprendere all'arrivo 
la primavera, non spiare le serre
che san sempre fiorite. Per i prati
vattene. Come spuntano le stelle all'improvviso

quando l'aria imbruna
così nei prati spuntano le primule
da un giorno all'altro. Fiori, sì, da nulla, 
ma che ti danno gioia agli occhi e all'anima.
Se ti piace veder la primavera
quando giunge in città, cerca le strade
dei quartieri più poveri. L'aprile 
vi risospinge frotte innumerevoli
di bimbi. Bimbi come sparsi passeri, 
bimbi come le primule nei prati, 
bimbi come le stelle su nel cielo. 
Cerca le strade nei quartieri poveri 
che il Signor benedice a primavera.

(da Canzoniere piccino, Dell'arco)

Il sopraggiungere della primavera risveglia tutta la natura: ed allora via per i campi e i prati a cercare i colori... via per le strade, per ascoltare le voci festanti dei bambini che possono ritornare a giocare, non importa dove, purché sia all'aperto ... 
Questa è la primavera della poetessa napoletana Libera Carelli.
Libera Carelli scrittrice napoletana contemporanea, si è occupata sopratutto di letteratura per l'infanzia e l'adolescenza.

Leggi le poesie di Primavera


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai su info