Valutazione attuale: 4 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella inattiva
 

scolaricartella
Poesia di V. Melegari  
Il gioco della rima

 Questo è il gioco della rima,
Quale mai sarà la prima.
Cominciando dal principio,
dove il sindaco ha la giunta,
la matita con la punta,
il bilancio, il resoconto
e un discorso sempre pronto.
Rotto il ghiaccio, puoi rimare
con la cosa che ti pare,
per esempio con la penna
con la ninna e con la nanna,
o, piuttosto, con la pasta
dichiarandoti entusiasta
perchè dentro ci hai trovato
crema dolce al cioccolato.
Una rima un pò bislacca
si può fare con la fiacca
ed un altra, delicata,
con un fiore di patata.
Oh, le rime, che diletto!
Ne ho milioni  nel cassetto!

Commenti

Potrebbero interessarti