Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Festa della mamma
Poesia di Aurelio Popoli
Mamma!
Oh, come i di più belli

fuggiti della vita sono; gli anni

degli amorosi inganni
e del forte sentir. Bianchi i capelli
ti cingono la fronte ognor serena,
ma negli occhi la vita non balena.
No, negli occhi la vita
più non balena come un di, pensosa
nel sembiante. Riposa
stanco il tuo cuor, e tu spesso romita
nella solinga stanza, il ciel richiedi,
perchè tutto mutarsi e perir vedi.
Se di me, se d'amore
tu vivere potessi, io ti darei
la vita, gli a!lni miei.
Posandoti nel sen questo mio cuore:
Mamma, per te disprezzerei la morte,
poichè di lei è l'amor mio più forte.

Leggi le Poesie  Festa della mamma