Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesie Festa della mamma
Festa della mamma
Poesia Festa della mamma
Mamma contadina

Mamma contadina,
qui sei rupe regina,
tra alberi e campi,
tra stalle e fontane,
tra capanne e fienili,
tra focolare e lettiere,
tra ceste e culle,
filatoio e cantina,
pagliaio e letamaio.


Anche la natura s'inchina
quando incedi
sotto un fascio di legna,
un fastello d'erba,
o un cesto di bucato.
La mucca pacifica
lambisce le tue mani
quando ti appressi
ai suoi capezzoli
e ti offre generosa il suo latte
grata perché onori la sua maternità.

Una sovrana regale
lo sei fra i tuoi bimbi
cucciati sull' erba fiorita,
accanto alle capre e ai vitelli
e li plachi con un sorriso,
con il canto di stornelli.
I figli ormai grandi
ti riveriscono muti
e con le mani callose
ti affidano i loro risparmi,
perché tu sei dispensa
e provvida dispensiera.
Quando il sole tramonta
e tu chiami a raccolta
alla cena frugale
e alla preghiera serale,
vedi volti distesi,
consensi cortesi.
La tua voce è il suono
di una campana d'argento
che chiama la luna
e le luci del firmamento
a vegliare la notte
della cascina assonnata.
Tu sei amata dall' alba,
quando il canto del gallo
già ti trova affaccendata
presso il focolare.
A quel caldo desinare
tu infondi il gusto agreste
e il profumo del tempo,
il ricordo degli avi.
Il pane saporito
lavorato dalle tue braccia
ricorda il tuo turgido petto
che si apriva generoso
quando l'ultima creatuta
ti ricordava l'impegno:
madre della vita.
Poi le vecchie ninnananne
per cullare e addormentare...
mentre la falce e il fieno
e la biancheria giù nel fosso
attendono la tua mano.
E tu stacchi dal seno
la creatura poppante
corri col tuo grembiule
ricco di granaglie
agli inquilini del pollaio.
Tornando col paniere
colmo di uova
intridi la farina
impugni il mattarello
per le tagliatelle fumanti.
Intanto canti
le vecchie canzoni

che ti invidiano 
gli odierni cantautori
storditi e stonati
barbosi e burbanti.
Salve, mamma contadina,
il mondo ti saluta
ancora regina.


P. M.

Leggi le Poesie  Festa della mamma