Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

famiglia
Poesie Festa della mamma
Poesia di Renzo Pezzani

La famigliola

Non son che due stanzette e una cucina
al quarto piano. Tre modesti ambienti
d'una casa tra un prato e un'officina,
voltati al sole che li fa ridenti.
E babbo e mamma, un bimbo e una bambina
in quel guscio ci vivono contenti.
Mamma tien tutto lustro e alla mattina
dà persino la cera ai pavimenti.
E quando il babbo torna dal cantiere
e s'è lavato, e siede a mensa, e taglia
il pane, e versa il vino nel bicchiere,
macchiando qualche volta la tovaglia,
e i bimbi sono li, davanti al piatto
ad aspettar la mamma che scodelli
la fumante minestra di piselli,
e ad aspettare ci si aggiunge il gatto,
i non c'è casa di ricco e di potente
che valga questa di povera gente.

Leggi le Poesie  Festa della mamma