Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Riccardo Bacchelli
L'abbeverata

L'abbeveratoio era in fondo al gran prato.
La fila delle bestie sciolte si avviava lentamente,
a testa bassa; e il sole sfiorava con un raggio tenero

le schiene, bianche, per la più parte. Immergevano
nell'acqua il muso fino alle froge e bevevano adagio.
Poi lo levavano stillante, e si ravviavano

alla stalla, sempre da sole, pacifiche e senza
ruzzare, mansuete e sazie. Il cane di casa, abbaiando

 fingeva per giuoco di assalir questa o quella.
Rientrarono ad una ad una nella stalla le bestie.
Era il tramonto del sole.

Commenti

Potrebbero interessarti