Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di G. Petter 
L'addio di Gigi

Bambini, l'estate è venuta
e Gigi perciò vi saluta.
Ho colto un bel mazzo di fiori
fioriti, di tutti i colori:
ve ne darò tre per uno,
senza far torto a nessuno.
I conti li faccio da me:
tre per tre fa ventitré.
Ventitré meno otto
me ne avanzano diciotto:
tre li metto alla finestra,
dodici sono per la maestra.
- Gigiiiiii!
Va bene, va bene, ho capito;
la smetto; ho quasi finito.
Vi auguro, cari amici,
lunghe vacanze felici:
auguri per chi va al mare,
quando nevica, a sciare;
auguri per chi va in montagna
e nell'onda azzurra si bagna.
A chi resta voglio augurare
di passar l'estate a giocare
come me, che sono un po' matto,
e vado a giocare col gatto.

Commenti

Potrebbero interessarti