Login

Pin It

Poesia di Giovanni Titta Rosa
 Meriggio estivo

Attorno a me il sole occhieggiava sull'erba,
 e faceva brillare qualche filo di ragno ancora
coperto di rugiada.
Un venticello tenerissimo piegava con grazia i sottili
arbusti del boschetto di nocciole, e qualche foglia
giungeva ad accarezzarmi la fronte.
Giovanni Titta Rosa. 1891-1962. Collaborò a riviste d'avanguardia e fu redattore di importanti periodici e giornali.
Pin It

Commenti