Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Urbino

In questi zoppicanti giorni

Urbino miro a tener lontana una tristezza

che ingolfa il cuore di nostalgia,

di memoria e dolce amarezza.

Violento tempo non spegnere

anche la luce sulle vergini mirabili

del raffaellesco genio, né il vento

impetuoso che solleva l'aquilone

del fanciullo che tra queste mura

la sua vita affidò agli Scolopi.

Pitture poesie, piccole barche

che passano da un luogo all'altro,

ricordi dell'anima che rischiano

ogni momento di naufragare.

La mia vita rivedo,

simile a fette d'azzurro cielo,

piccole, appena sospese

tra i vicoli d'Agliastrello

del mio paese.