Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Un'ape boccheggiante

Si posò d'improvviso sul maglione

un'ape boccheggiante,

vibravano ancora le sue ali.

Aveva scelto di donare a me

il suo ultimo palpito di vita?

Solo poche ore prima il suo addome

aveva sfiorato foglie e fiori,

ora pietosamente si gonfiava

e si sgonfiava in tempi sempre più 

dilatati. Era chiaro che la vita

la abbandonava, vita che andava

a inabissarsi nell'anima della Natura

perché tornasse rinnovata

e fremente per ricominciare.

La mia indifferenza squarciò

quella agonia d'animato essere

apparentemente insignificante e mi calò

nella gravità del pensiero del risveglio.

Anche per me è tardi il mondo,

spira un silenzio di complice afflato.

 Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti