Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

luna
Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Tu luna, vedova del sole

Tu luna, vedova del sole,
muta e lacrimosa te ne stai
tra le nubi. Certo tu non temi
il passare del tempo,
sei sempre la stessa, immutabile!
Quante magnifiche primavere
hai contemplato, quanti templi
e piramidi innalzati a gloria
di dei e di uomini, quanti
trionfi e dolori di genti.
Quanto divenire hai visto
scorrere come acque di fiumi
fluenti dalle svettanti cime
dei monti, quanti mutamenti!
Tutto hai conosciuto della nostra
vita mortale: insegnaci la quiete
anche nel dolore dell'implacabile
incalzare del tempo.