Sei come il vento Poesia di Vincenzo Fiaschitello

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Poesia sei come il vento

Poesia che dai un nuovo battesimo

alle parole, poesia che consoli

quando scende la notte e si è soli,

poesia sei come il vento senza confini

che ti impigli tra le fronde dei pini

e piangi come un bimbo appena nato.

Quando intorno ti guardi,

dici che il mondo non è più quello 

di prima: ha più ombre che luce,

ha occhi senza cuori, né leggi né onori:

Poesia che vedi il mondo in agonia

colmo di cenere e d'ogni malattia,

forse ti allarmi inutilmente

poiché il mondo da sempre è paziente

tutto inghiotte come niente: il bene

e il male, il dolce e il sale, l'amore

e gli odi, il dolore e l'allegria.

Forse le tue pupille sono sazie di sogni

che non hanno più il tepore del cuore

che tenni accanto a me lungamente,

perduto incanto della felice giovinezza.

                                                                                                                           A Tina e Antonio

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti