Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Ruminavi un dolore

Ruminavi un dolore antico
che decapitava anche la luce retata
filtrata dalla tenda della finestra.
Ti restava il ricordo di quel tempo
che era d'istinto eternità,
eternità che esaltava la giovinezza,
dolce frastuono di vita,
e esiliava ogni tormento. S'asciugava
nell'afa estiva l'aria come il tempo
dei giorni futuri.
E tu gli dei pregavi che il Lete
non visitasse la tua mente
e intatto lasciasse il ricordo di lei.
Portava ancora sulla sua pelle
l'odore del vento marino,
sul suo cuore giaceva la pena
di torbidi giorni e appassite gioie!