Login

Poesia di Vincenzo Fiaschitello Remi come ali
Pin It

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Remi come ali

Se decidi di tirare i remi

in barca, non ha più senso l'attesa,

non sei un frutto che matura

col semplice fluire dei giorni.

Hai bisogno del fare per sentirti vivo,

se vi rinunci non hai scampo,

vegeti, chiuso nella vertiginosa

ossessione che ti ottunde la mente

come se il tuo pensiero si rannicchiasse

nell'ombra della mitica caverna.

Ti servono più che mai i remi

della tua barca: fa' che restino

tali nel corso del tuo viaggio,

anzi che diventino ali.

Se non possiamo sfuggire alla morte,

che sia lei ad attenderci a un certo

bivio a noi ignoto. Continuiamo

nel nostro agire, vigilando affinché

non ci colga come il ladro nella notte.

Venga il tuo regno, Signore,

ma il più tardi possibile...

mai nella inaspettata attesa.

Cosi sia!

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Pin It

Commenti