Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Versi al vento dispersi

Il vecchio dice:- Neanche quelle stelle
così belle di una volta nella volta
celeste ci sono più!-
Sarà forse una cosa banale,
ma il mio dolore intanto sale,
meglio andare in ospedale.
Tornerò a sentire frinire le cicale
d'estate lungo il viale della mia casa di tufo?
Quando scende la sera
non mi duole il verso del notturno gufo.
Affidati sono ormai i miei pensieri
al vento che furiosamente batte sul fanale
e li porta di qua e di là.