Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

avaro
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Tutti lasciamo qualcosa

Andando incontro alla morte,
tutti lasciamo qualcosa,
ma in fondo al cuore
tutti vorremmo portare tutto.
Però la morte con gentilezza
dice:- No, lascia, questo pesa
troppo, non puoi portarlo! -
E il vecchio chiede: - Posso
portare almeno la mia pipa? -
E l'avaro: - Ti prego, morte,
non posso lasciare il mio oro! -
E un altro ancora:- La mia bella casa,
consentimi di averla con me! -
- No, incalza la morte, nulla potete portare -.
Un bimbo, timido e pallido, chiede:
- Vorrei portare con me l'amore
della mia mamma! -
- Sì, dice la morte, l'avrai per sempre.
Dormirà sulle tue piccole mani
il silenzio del suo amore, gota su gota,
occhio nell'occhio, cuore nel cuore,
come luce di neve splendente.
Fiato darò alla tua nuova vita! -