Poesia di Vincenzo Fiaschitello - Tu, mia terra

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Tu, mia terra

Tu, mia terra, attendi quel

che ti appartiene da sempre,

quel cuore che a lungo ti sognò

gravido di ricordi.

E' tuo, tuo soltanto il mio ritorno,

perché finalmente possa affondare 

nel pozzo dell'oblio, come pesante 

pietra, il tempo lontano che più

non mi conosce.

Resta solo tu, sanguinante silenzio,

a vegliare sugli appassiti fiori

degli ulivi saraceni, non lasciarmi

solo col mio cuore!