Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Silenzio

Che cosa sei tu, Silenzio?

Silenzio che corri verso di me

senza incontrare ostacoli

o resistenza, senza che lungo

la via una pattuglia stradale

ti imponga l'alt.

Silenzio che ogni giorno di più

bruci interminabili distanze,

accechi luci inesplorate, trascini

dove vuoi la mia inquieta pace.

Vieni, infine, ti aspetto.

Solo ti chiedo di lasciare tra te

e il mio recinto un neutro terreno,

un piccolo spazio ove possa almeno

sentire il respiro di chi possiede

la segreta chiave del mio sconosciuto io,

e la sua voce che si sposa alla mia.

 Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti