Login

Poesia di Vincenzo Fiaschitello - Senza vento è la notte
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Senza vento è la notte

Senza vento è la notte:

sospese in cielo le stelle,

indifferenti ai pianti

e alle lacrime di umili genti,

ai lutti della guerra,

agli odi disumani senza fine.

Incolpevoli bimbi, stendete

le mani per coprire i vostri

occhi sull'orrore del sangue,

non c'è fresca rugiada

che porti sollievo alla vostra

disancorata vita che divampa

fulminea come baleno e sparisce

nel vuoto del tempo infinito.

Commenti

Potrebbero interessarti