Login

Poesia di Vincenzo Fiaschitello - Orme non lasciare

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Orme non lasciare

Cenere sono anche quelle

borracce vuote dei tuoi seni,

che portavi sotto il vestito nero:

mi dissetarono di vita,

un tempo lontano segnato

dall'odio e dalla paura della guerra.

Torni alla mia mente

col sorriso dell'eterno

e con lo sguardo gelido di neve

che stringere vuole il mio cuore.

Orme non lasciare dietro di te

-mi dici- piccola cosa è ciò che resta,

come se nulla fosse mai stato!

Commenti

Potrebbero interessarti