Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Novizie d'oltreoceano


A padre Cipriano Carini

Batte forte il tuo cuore, novizia,

al salire sontuose scale

d'affreschi e marmi chiuse,

arruolata a colmare

i vuoti della Chiesa.

Come lontani e dispersi

i suoni e i caldi colori

della tua terra tra gli arbusti

della capanna dove solo

le cantilene dei bimbi

a sera cullavano la tua fame.

Ora sulla tua tomba altra sorella

come te clandestina,privata

di identità per impedire

ogni aborrita fuga dal convento,

versa lacrime.

Piange ancora la tua venduta

libertà,la tua fede non salda

delusa dagli abusi.

Che la terra stringa lieve

il peso del tuo cuore,presso

il pietoso cipresso che ha fiori

di bouganville abbarbicati

ai verdi rami che il vento scuote!