Login

Pin It

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Non c'è pianto di luna

Non c'è pianto di luna,

non c'è canto di donna

che possa piegarti come

canna di fiume al soffiare 

dei venti. Pure, dietro i vetri

nebbiosi di una finestra

ti piaga il cuore il pensiero

di uno Spirito intangibile,

sempre presente nella mente

ma troppo poco nel tuo debole

volere. A Lui devi tutto,

tu irriconoscente, per averti tratto

dal nulla e averti dato l'essere.

 Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Pin It

Commenti