Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Pasquaprato
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 

Nell'attesa della Pasqua

Al mattino cantano i galli
nelle ciociare valli,
sibila tra le fronde degli ulivi
il vento sopra il camposanto,
suona a morto la campana di una chiesa:
quanta tristezza nell'aria ancora umida,
che tenerezza il volo delle prime rondini
alla ricerca degli antichi nidi.
Il pensiero corre a quel mattino
nel sinedrio
dove il tradimento di Pietro si compì.
Nessun angelo scese dal cielo a rincuorarlo:
bastarono le sue lacrime a fare di lui
un altro uomo, pronto per il suo Dio
a morire sulla croce.