Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
La scalinata

Poesia spampanata su fogli sparsi,
rosa spogliata al vento di tramontana,
spettinata febbricitante e tempestosa,
lascia almeno quel po' di cuore
che t'ho prestato,
quel cuore-labirinto che dà le vertigini
simile a quello di chi va
per la nota scalinata romana,
luogo di incontri e di addii, dove
a lungo umide di baci restano le labbra.
Umide, ora, sono solo gli occhi
di chi torna a rivederla con il volto
lungamente graffiato dal tempo,
ogni traccia dissolta, sfioccata!