Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
La lista della spesa


Ogni mattina mi scrivevi la lista
della spesa su un grande foglio
di quaderno.
Ti dissi un giorno:
- Con questa "lista della sposa"
non sono più disponibile,accorcia
il foglio,mi vergogno! Ho bisogno
di tenerlo nascosto nel cavo della mano-
Dimentico che gli occhi non sono
più quelli di un tempo,così per leggere
devo togliere gli occhiali, esporre bene
la lista in mano. Mi sento guardato
più di prima! Meglio affidarmi
alla memoria. Ma che dico?
Non è quella di una volta!
Farò esercizi di memoria.
E li faccio spesso al punto che la notte
sogno arance e broccoletti,
banane e pomodori, e mi sveglio
di soprassalto se ho dimenticato,
scremato solo un po', il latte
e il prosciutto crudo o cotto.