Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
L'intero

Lui se ne andò.
R. quel giorno pianse. Pianse R.
Quel giorno, lungo e infame,
le voltò le spalle.
Il vino spillò il contadino il giorno
di S. Valentino. Ai due innamorati
ne offrì un bicchiere intero.
Lo bevvero intero intero!
La luna portava pace e nessuno
la pagava. Costa la pace?
Sì, certo pure sulla costa, dove
come pazzi giungono allegri,
un po' dimezzati, famiglie poco intere...
avariata libertà!
Dicono che la Cina ci manda pure
i pomodori, ma perché allora
Alì muore sotto il sole rovente
della Campania a raccogliere
e caricare strette cassette strette?
Caporali,
cani rabbiati, latrano ordini,
giudici come Minosse decidono
chi resta e chi parte, tanto l'intero
è sempre intero. Se attorno ti guardi,
vedi che tutti mangiano, più o meno.
Poco importa se il più tocca a noi
e il meno a tutti voi!