Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
L'amore a Eloro


Non fa orma il tuo piede nella sabbia
marina più del piè veloce di Achille.
Sei così leggera,un'ombra,
il sogno di una notte d'estate.
Pure ti rivedo,fanciulla che il tuo cuore
donasti senza riserva al greco soldato
che combattè contro i siracusani,
antichi fratelli.
La lancia che gli traversò il cuore
trafisse anche il piccolo cofanetto
di pelle che custodiva il tuo ricordo
e il nome che a morte ti condusse.
La bulè decretò,ma mani pietose
d'artista su un bassorilievo il tuo volto
illuminarono a imperitura memoria.