Poesia di Vincenzo Fiaschitello - Io sento nenie
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Io sento nenie

Io sento nenie
nella pioggia
che riga i vetri
come lacrime
che ignorano dolori.
La sera accucciata
tra le ombre
silenziose ricorda
offuscati amori.
Disfarsi delle cose,
nudità della terra,
voce che chiama
dal deserto.
Mi basta soltanto
essere l'eco
del cuore di Dio.

Potrebbero interessarti