Login

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello  
Ci siamo spartiti

Ci siamo spartiti in eguale misura

le gioie e le ansie, come il pane

di ogni giorno,

ma quel che si stampava sul cuore

è stato sempre ineguale.

Ti ho sempre detto che tu hai sofferto

più di me,

ma ti assicuro, cara, che non ho barato.

Ti rifiutasti di credermi.

Ora però che siamo alla vigilia,

ti accorgi che pari sono le nostre rughe,

pari il tempo che spendiamo a pensare

che non abbiamo tempo.

Commenti

Potrebbero interessarti