Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

bouganvilles
 Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Case rosate

Case rosate
sommerse da bouganvilles,
gialli pagliai d'oro
che al cielo elevano
preghiere di fine odore di fieno.
Spesse nuvole fiorite
nel cielo di prima estate,
acque sorgenti fluenti
tra pietra e pietra.
Un sussurro di genti
che a giumella chiudono mani,
e cuori d'altri tempi aprono.
Silenzioso, nei tuoi pensieri
chiuso, te ne vai tra mille sentieri
bordati di fiori e di spine.
Il canto degli uccelli
e lo stridio delle cicale segnano
la stagione di una età che ha sapore
di latte e di fragrante pane,
cotto al lume della mattutina luna.
Lontano nel bosco,
il sole a picco asciuga ogni ombra,
asciuga tutti i pensieri
e, bianchi lenzuoli,
li appende in preda al vento,
vuoti, come niente.