Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

scala per il cielo
Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Amo quel che un tempo

Amo quel che un tempo
non potei né volli amare:
ora c'è gran pena nel deserto
cuore, cespuglio aggrovigliato
di rovi aridi e pungenti.
Alla memoria sale il ricordo
di innumerevoli giorni recisi
e vuoti accanto a un muro
di silenzio e di passione,

il volto sciolto nell'amaro
gorgo dell'ironia e del disprezzo
che già torna a sfidare
il sonno e a farlo greve
in questo breve tempo vacillante,
di mille misteri annuvolato.