Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

deserto
Poesia di Vincenzo Fiaschitello 
Non posso mettermi in cammino

- Non posso mettermi in cammino:
vedi, deboli sono le mie gambe,
fiato non ho a sufficienza per un viaggio,
la mia vita di città non me lo consente.
- Ma se lo vuoi, il tuo viaggio è già presente
tra la gente. Puoi trovare il silenzio
e la concentrazione, anche senza
muoverti dalla città. Vinci la pigrizia,
fai il deserto dentro di te e incamminati.
Non è importante il "dove",
non conta se la strada che hai dinanzi
ti porta a casa, non importa se percorri
il viale in fondo al quale c'è una panchina
per metà divelta sotto un albero derelitto,
o un sentiero che va verso la collina
dalla mano dell'uomo devastata.
Non puoi conoscere in anticipo quel che ti è stato
riservato, apri il cuore alla speranza.
Abramo non avrebbe mai creduto che dal seno
disseccato di Sara sarebbe nato un figlio.
Tu non puoi sapere quel che dal tuo
deserto interiore può generarsi!