Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Nel buio della tua malinconia

Nel buio della tua malinconia
s'avanza l'ombra del tuo fianco,
acceso dal lume della luna.
Fingi di entrare, tornando
con la memoria, in quelle case,
tante, che abitasti anno dopo anno.
Case eternate dalla gaiezza
dell'infanzia, dal tempo che scorreva
con indicibile lentezza.
Che indomita passione salì
come linfa nelle vene! Quali
fascinosi spazi s'aprirono alla sera,
quali finestre di fanciulle innamorate
rispecchiarono la luna che dal blu
del profondo cielo estivo nutriva
di pallida luce la chioma dell'ulivo
e argentei riflessi attizzava nella
sonnolenta acqua della fontana!
A lungo cavalcasti metafore
per non so più quale oscuro sapere
che, uomo, cercasti di spendere
fuori della rete di vicoli del tuo paese.
Ora attendi d'essere disarcionato!