Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
La partita del futuro

Ci dicono, arrabbiati, di dar conto
delle azioni dei nostri padri,
di porre rimedio alle storture
della storia che abbiamo scritta
a loro danno.
Volete indietro l'obelisco che vi rubammo?
l'oro e le statue con cui abbiamo fatto
splendide le nostre città? le vite
che vi abbiamo rapito?
Che altro?
E' andato in fiamme il libro del dare
e dell'avere. La storia tiene i suoi conti,
ma non fa di questi calcoli di ragioneria.
Non si finirebbe mai di rivendicare
qualcosa contro qualcuno e sarebbe
ad ogni passo compromessa la pace.
Nel futuro il segreto della svolta:
viviamo tutti nella stessa casa,
facciamo in modo che non sia chiusa
alla speranza, alla comprensione,
all'impegno universale di dare
concretezza all'inderogabile progetto
di una vita infinitamente allargata
nello spazio, ancora così paurosamente
vuoto e inabitato.
La partita del futuro, giovani, giocatela
in diretta, non c'è gusto per la differita!

Potrebbero interessarti