Login

Poesia di Vincenzo Fiaschitello Chi più delle rondini

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Chi più delle rondini

Chi più delle rondini

sa del vento e delle nuvole, 

della pioggia e del sole,

del viaggio infinito

sopra monti, città e onde

marine che si spengono

tra falesie e scogliere.

Chi più di loro conosce

la vendemmia degli addii

e del dolore.

-Le mie ali sono stanche

di remigare, andate voi

sorelle, figlie, io arresto qui

il mio volo, ma non dimenticate

al vostro ritorno, a primavera,

quel prato ove ora salta

felice il giovane capriolo

col suo manto rossarancio,

là vado a posarmi per sempre.

Chi più delle rondini

sa della morte!

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti