Login

Poesia di Vincenzo Fiaschitello Al mare di Donnalucata
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Vincenzo Fiaschitello
Al mare di Donnalucata

Al mare di Donnalucata, bambino,

scendevo in groppa all'asino

dalle colline di Lincino,

al mare che aveva per confine

la vigna dello zio Nino

là dove il nonno, la cavezza

dell'animale legata a un palo,

togliendosi il tasco dalla testa,

si fermava a guardare le onde

che si inarcavano sulla scogliera.

Mi gridava: attento a non pigiare l'uva!

Gli acini grossi e rosseggianti

premevano sull'oro caldo e giallo

della sabbia. La sua voce la portava

il vento, chissà se laggiù ancora volerà

tra il verde delle colline ardenti

fino all'azzurro del mare di Pozzallo.

Leggi le più belle Poesie di Vincenzo Fiaschitello

Commenti

Potrebbero interessarti