Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Ugo Foscolo
La Guerra
III
Vinsero gli anni: tu sperasti indarno
Gloria fiammante pel guerriero brando:
Vedila, langue di tuo nome in bando.
E il volto ha scarno.

Odio chi ammira di Filippo il germe
Ch’ha morte al fianco devastando l'orbe,
Fossa di polve col possente assorbe.
Seco l'inerme.

Tu cogli, amico, dal giardino umìle
Frutta, ristoro d'indigente brama;
Di gloria nostra degli eroi la fama
Sarà più vile.

E al mormorante serpeggiar di linfa
Al molle zirlo d'augellin sui rami
Versi cantiamo che ripeter ami
Tenera Ninfa.