Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 Poesia di Ugo Foscolo
La Partenza
I


Partita è Cloe: ah! volino
Le Grazie a lei d'intorno
E lieta l'accompagnino
Al rustico soggiorno.

Or forse è giunta, e tacita
Trascorre il campo aprico:
Deh! fra soavi palpiti
Rammenti il fido amico.

Ruscel che scorri limpido,
Se ascolti il nome mio,
Più dolcemente mormora,
Dille che l'amo anch'io.

Auretta solitaria,
Se intorno a lei t'aggiri,
Con flebil suono annunziale
I mesti miei sospiri.

Vispi augellini teneri,
Ite dov'ella siede,
E con gorgheggio querulo
Le rammentato fede.

Voi pure amate, e il giubilo
È a voi compagno: io solo
Amo, ma spargo lagrime,
Amo, ma in mezzo al duolo.

Pur mi son dolci i gemiti
Per questo amor pudico,
Ah! fra soavi palpiti
Rammenti il fido amico.