Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


Poesia di Tommaso Stigliani -
Vespa ripresa -



Vespa, che sei dell'ape
quasi picciola scimia,
poi che fai del suo favo emula alchimia,
deh, perch'hai punto coll'aculeo scabro
a Bubula il bel labro?
Se fatto l'hai per succhiellarne il mèle,
sei scorsa in folle fallo;
ch'ivi è sol tòsco in coppa di corallo.