Poesia di Teresa Esposito - Che sia sempre Natale!
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Teresa Esposito
Che sia sempre Natale!

Appare nell'aria ovattata
l'immagine ingiallita di zucchero bruciato.
I tempi imbruniti spandono odore incartato
nell'atmosfera addobbata tra sacro e profano.
Si respira un profumo d’amore irreale,
che entra in ogni animo
e sgorga a fiotti dal cuore del Natale.
Gesù, oggi Tu hai luce, ma i tempi sono bui
ora, ancora di più, sta calando il gelo
nei bassifondi di questo mondo
e tra le tante famiglie affrante.
Odo il rumore del loro pianto
che in preghiera, elevano a Te, oh mio Infante!
Bambinello fa’ qualcosa
per questa umanità perduta.
Con la Tua mano santa
asciuga ogni lacrima dalle miserie della Terra,
son lacrime amare,
timide gocce sfinite da sacrifici e affanni,
non più sopportabili,
che solo tu, Padre amorevole riesci a sanare.
Oh Gesù Bambino,
guarda negli occhi degli orfani di guerre fratricide
di quelli che attraversano mari in cerca di un nuovo futuro,
di quelli che lasciano i poveri corpicini tra le onde assassine.
Concedi loro un posto accanto a Te in Paradiso.
Guarda alle prostitute bambine,
vendute e svendute dai ladri d’innocenza.
E specialmente ai ragazzi soldato
estirpa l’odio dai loro occhi disperati,
inietta a dosi elevate il seme dell’amore.
Ti prego oh mio Dio, aiutaci,
stendi la tua mano misericordiosa
sulle nefandezze del mondo!
Fa’ ancora un miracolo, il più grande,
che sia sempre Natale in ogni cuore!

 

Commenti

Potrebbero interessarti