Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 


Poesia di Teresa Averta 
Tu, io e l'amore

Pudica e rosacea
Aspetto il dono dell’amore...
In un affannato cielo,
tra tinte fosche tu dipingi
l’azzurro amato nel mio grembo.
Sei Tu il profumo dell’estasi
Che mi sconvolge e mi profana l’anima.
Odori di vita e di passione gitana
E il mio cuore zingaro ti rapisce
Tra mille fiori sconosciuti...
Mai, conobbi fiore più profumato,
Di rosso amore colorato,
Il desiderio è di tenerti stretto sul mio petto.
Le mie mani vorrebbero accarezzarti
ma non osano, sfiorarti.
Tremo e brucio per la voluttà
Che tanto fuoco arde nelle mie vene
e mi fermo...

Commenti

Potrebbero interessarti