Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poesia di Stefano Menzio
Alta val di Susa

Il brivido di Ferrera
lo scroscio del Cenischia
sono come ricordar la fanciullezza:
allo scampanar delle vacche
i cani abbaiavano, i prati fiorivano
api e farfalle volavano e noi
eravamo fiori di prato.

Ora a ridosso d'una roccia
nel puro elemento alpestre
una corte di fiori bianchi
sfiorata dall'aria trasparente
attende il silenzio per sentire
il sole caldo sulla fresca pelle.

Laudato sia
il soffio di vento
che ci crea e porta via.