Login

https://www.poesie.reportonline.it/poesie-di-stefano-menzio/antonietta.html
Accedi
  • Registrati
  • /lost-user-name.htmlNome utente dimenticato?/password-dimenticata.htmlPassword dimenticata?aHR0cHM6Ly93d3cucG9lc2llLnJlcG9ydG9ubGluZS5pdC9wb2VzaWUtZGktc3RlZmFuby1tZW56aW8vYW50b25pZXR0YS5odG1s
    it-IT
    Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
     

    Poesia di Stefano Menzio
    Antonietta

    Non c'e' momento piu' riposante
    di giacere sul tuo corpo
    ne' ispirazione piu' profonda
    di pensare sul tuo seno
    ne' la notte fulgida e pura
    splendente culla di madre natura
    offre la tua amorevole accoglienza:
    odorando l'imperturbabile fragranza
    varcando l'essenzialissima essenza
    ruoto attorno all'origine del mondo
    come il mondo ruota attorno a me.

    Commenti

    Potrebbero interessarti