Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Poesia di Sebastiano Satta
Nella tanca

Ecco: non fu che un subito
sogno del sole il raggio;
e lunghe fredde assidue
stagnan sul pian selvaggio
l’ombre in eterno. Stendesi
nuda silenzïosa,
sino ai lontani vertici,
la terra lacrimosa.
solo un pastore, immobile,
col manto e con la tasca,
guarda quel regno gelido
di tenebra e burrasca…

Leggi Le Poesie di Sebastiano Satta

Potrebbero interessarti