Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 







Hai profonde le radici in me,
come un salice che non ha tregue.
hai linfa e sussurrate preghiere
anche il tuo nome freme
laddove sta scritto,
in rari abbagli di luce
sott’acqua dove arde e traluce.
Così oggi ti penso
come a un bimbo schiuso
a un evento,
mentre carezza e ti ruba il vento
fuggire non posso
ma il tuo irrequieto silenzio.