Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Poeti Emergenti
 Poesia di Salvatore Padrenostro 
Il colubre

M'intimo di seguire la scia
dal tuo corpo lasciata
l'impressione dal tuo movimento
nello spazio segnata: l'angue,
sempre la stessa, in mutamento

( mimica del volto)

la serpe che ti cresce
in seno amica
sono io; il colubre seguente è
bilingue litigio con me stesso:
pour t'avoir, per non averti detto
tutto quanto... canto d'amour
fou, d'un muto folle rispetto

(m'argino)

lascio un bacio scorrere

sulla pelle della notte

 

Potrebbero interessarti